Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • I nostri Widget

» Homepage » Itinerari in moto » In moto da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio    ||     » INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Itinerari moto

IN MOTO DA BERGAMO AL TRENTINO PER IL PASSO DELLO STELVIO

Mototurismo: Itinerari in moto Lombardia Trentino-Alto-Adige

Itinerari: In moto da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio

roadbook Il ROADBOOK di questo itinerario è disponibile - Ordinalo adesso

Mototurismo da Bergamo al Trentino affrontando le famose curve e i tornanti a gomito del mitico Passo dello Stelvio

INFO GENERALE

  • Id: 21
  • Paese: Italia
  • Regioni attraversate: LOMBARDIA, TRENTINO-ALTO-ADIGE,
  • Localita partenza: Seriate
  • Località arrivo: Merano
  • Km del percorso: 260
  • Tipo di fondo stradale: Sempre buono
  • Stutture ricettive MOTOCICLISTI BENVENUTI: Hotel, B&B, Agriturismi, Ristoranti per motociclisti sono indicati sulla mappa

LUOGHI D'INTERESSE:

Il castello di Montecchio, la chiesa collegiata dei Santi Gervasio e Protasio a Bormio, il Parco nazionale dello Stelvio, il castello di Tirolo a Merano, il Castel Firmiano a Bolzano, il Castello del Buonconsiglio a Trento, la Rocca di Riva del Garda


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK

di questo itinerario in moto: E. 24

Cliccando sul pulsante "Ordina ora" qui sotto, dichiari di avere letto e compreso:
» INFORMATIVA ROADBOOK



Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto Roadbook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito.

 

Itinerari

ITINERARI: IN MOTO DA BERGAMO AL TRENTINO PER IL PASSO DELLO STELVIO

Descrizione itinerario

Mototurismo da Bergamo al Trentino affrontando le famose curve e i tornanti a gomito del mitico Passo dello Stelvio

La strada dopo Dorfo Boario

In questo itinerario di mototurismo si percorre il tratto da Bergamo al Trentino affrontando in moto le rinomate curve e i tornanti a gomito del mitico Passo dello Stelvio. Si parte da Seriate, all'angolo tra via Nazionale e via Marconi, alla scoperta della meta ambita dello Stelvio. Proseguiamo diritti sulla SS42 in direzione lago d'Iseo, e dopo poco siamo a Lovere, poi a Costa Volpina, sfiorando il lago e intravedendolo solo da lontano. Superando Darfo Boario il paesaggio intorno a noi cambia piano piano con l'arrivo delle prime montagne.

Continuiamo sempre sulla SS42: Bienno, Cedegolo, Edolo e Aprica, posta sull'omonimo passo, il più agevole tra la Val Camonica e la Valtellina, dove troviamo curve molto interessanti per riscaldare le gomme e i motori per la futura impresa.

A Tresenda voltiamo a destra sulla SS38 direzione Tirano, Lovero, Grosio, Tiolo e, subito dopo Madonna della Borca, cominciamo a costeggiare il magnifico Parco dello Stelvio. Il Parco Nazionale dello Stelvio è il più grande parco dell'arco alpino, comprende bellissime vallate modellate dai ghiacci e dalle acque che scendono dall'imponente massiccio montuoso dell'Ortles-Cevedale. Il paesaggio del parco è formato da alte punte, boschi verdeggianti solcati da torrenti che sgorgano dai ghiacciai perenni. Villaggi e masi, sparsi nei fondovalle e sui versanti delle montagne, riempiono lo scenario e costituiscono affascinanti testimonianze di architettura rurale e sacra, in completo equilibrio con l'ambiente, che vale davvero la pena di scoprire.

Davanti alla nostra strada si aprono scenari indimenticabili, superiamo Valdisotto, Bormio, località turistica che ha ospitato i campionati mondiali di sci nel 1985 e nel 2005, nota anche per le sue terme, citate fin dal tempo degli antichi romani.

Ci fermiamo per una piccola passeggiata nel centro di Bormio prima di risalire in sella e imboccare la SS38, una sigla come tante altre finché non si aggiungono le due parole magiche "dello Stelvio"! Infatti la S.S.38 collega due delle più belle valli italiane: la Valtellina in Lombardia e la Val Venosta in Alto Adige, seguendo una linea est-ovest.

Percorriamo il versante ovest della S.S.38 lungo 22 Km in salita caratterizzata da tre serie di tornanti: 8 la prima, 18 la seconda e 9 la terza. Il paesaggio è lunare, assente ogni tipo di vegetazione, la salita si inerpica in una valle aperta e grigia per i ghiaioni glaciali che la ricoprono. Spettacolare la seconda serie di tornanti, a cui si arriva dopo aver percorso un breve tunnel, attenzione è molto stretto e il fondo è pressoché sempre bagnato. Ed eccoci in cima del passo alpino più alto d'Italia, il secondo in Europa, con in suoi 2.758 metri s.l.m.! E' d'obbligo uno stop in questo posto emozionate per ammirare il paesaggio, e per fare le foto di rito.

Alla fine di nuovo in sella e planiamo giù lungo il versante sud lungo 25,4 km. Qui il paesaggio è completamente diverso: valle più stretta e più verde. Troviamo due serie di tornanti, 18 la prima e 11 la seconda, che diventano sempre più dolci man mano che ci avviciniamo a Prato allo Stelvio.

Superiamo Silandro, Laces, Castelbello, Naturno e infine giungiamo Merano.

Totale km: 260

Il Parco dello Stelvio
Il Parco dello Stelvio
I tornanti dello Stelvio
I tornanti dello Stelvio
Dintorni di Merano
Dintorni di Merano
Il lago a Limone sul Garda
Il lago a Limone sul Garda

Id: 21

Titolo: In moto da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio

Categoria: Itinerari moto Lombardia

Hits: 80492

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 21/10/2008

» Informativa responsabilità

» Limiti d'utilizzo/Diritti d'Autore

  • Seguici su FB
  • I nostri Widget
Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Eventi motociclistici in programma in Italia

Tour e viaggi in moto nel mondo

TOUR IN MOTO NEL MONDO

Mototurismo: Viaggi in moto in Romania
Mototurismo annunci

HOTEL PER BIKERS

top page