Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Mototurismo: Tour in Italia » La suggestiva via del sale delle Alpi dell'Adamello in moto    ||     INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Tour in moto

LA SUGGESTIVA VIA DEL SALE DELLE ALPI DELL'ADAMELLO IN MOTO

Mototurismo: Tour in moto Lombardia Italia

Tour in moto: La suggestiva via del sale delle Alpi dell'Adamello in moto

» Il ROADBOOK del tour è disponibile - Ordinalo adesso

In moto seguendo la via del sale delle Alpi dell'Adamello valivìcando il Passo del Mortirolo come non l'avete mai fatto

LA SUGGESTIVA VIA DEL SALE DELLE ALPI DELL'ADAMELLO IN MOTO

"Passo del Mortirolo" come non l'avete mai percorso in moto seguendo le antiche strade dale Alpi dell'Adamello, formate dalle carovane che trasportavano il sale proveniente dal mare ai paesi d'oltralpe attraversando le montagne fra la Valcamonica e la Valtellina. Strade immerse in un ambiente di estrema bellezza formato da vasti pascoli e da fitti boschi di larici che, soprattutto durante l'autunno, si accendono di colori meravigliosi. Ma il Mortirolo non sarà l'unico passo delle Alpi che valicheremo durante questo suggestivo tour in moto e, per precisazione, il percorso non è adatto ai velocisti, presenta per la grande maggioranza strade strette, alcune con l'asfalto solo in discrete condizioni, ma regala vedute davvero uniche di quelle splendide montagne.

Partiamo da Sarnico sulle rive del lago d'Iseo, una località molto bella e facilmente raggiungibile da tutti i motociclisti, per poi iniziare questo itinerario i sella alla nostra "moto" percorrendo lo splendido lungolago occidentale. La quiete lacustre termina poco dopo ed iniziano le curve che ci portano ai 1297 metri di quota della Presolana, niente male come inizio. Pochi chilometri e tocca al valico del Vivione che ci conduce dalla Val Camonica nel cuore delle Orobie, le Alpi Bergamasche. Affrontiamo una sinuosa strada in salita dall'asfalto presso che perfetto che ci porta a 1828 metri di altezza rallegrandoci con fantastici panorami sull'Adamello.

Arrivati nei pressi di Malonno inizia la zona del passo del Mortirolo, il vero obbiettivo di questo "percorso in moto". Per raggiungerlo valichiamo il Passo di Fletta (1.160 m.) ricco di una bella serie di tornanti, la salita di Trivigno, una vecchia strada militare poco trafficata ma con una grande vista sulla Val Poschavio, l'omonimo lago e l'imponente gruppo del Bernina, mentre a sud si stende la Val di Corteno con il valico dell'Aprica.

Poi il monte Padrio ci diletta nella guida della nostra moto portandoci a 1.850 metri di altezza e dopo pochi chilometri tocca al Passo di Guspessa (1.824 m.), uno dei valichi meno conosciuti di questi luoghi, ma già noto da molti secoli come una importante via del sale che collegava il mare di Venezia con il lago di Costanza. Una via molto trafficata a quei tempi ed infestata da terribili briganti che hanno lasciato il posto ad una tranquilla stretta strada sicura ed asfaltata.

Dopo tante belle curve eccoci sulla via che finalmente ci porta in moto al "Passo del Mortirolo" (1.852 m.). La via è un vecchio sentiero militare poco conosciuto ai più che collega la Valtellina con l'alta Val Camonica. La salita è molto ripida ed offre delle vedute stupende sulla Cima Cadi, sul Monte Pagano e sul Monte Serottini. Si può anche compiere una passeggiata a piedi fino al vicino e suggestivo laghetto del Mortirolo.

Scendiamo dal Mortirolo seguendo sempre vie ex militari ma asfaltate discretamente e ci permettiamo l'ultima chicca di questo tour in moto salendo sul Monte Colmo, una delle vette più alte del Gruppo dell'Adamello, a 1.815 m. sul livello del mare. Ventiquattro tornati mozzafiato da percorrere in moto ci porteranno in cima e negli ultimi 300 metri troveremo due corte gallerie non illuminate, ma arrivati all'apice della strada godremo di una vista eccezionale sull'Adamello. Questa strada è di proprietà dell'Enel che l'utilizza per la manutenzione delle infrastrutture del monte, ma non pone divieti ai visitatori, ovvio che i loro mezzi hanno la precedenza.

Lungheza del perorso 297 km, percorribili in circa 7 ore e mezza.

 

Mappa La suggestiva via del sale delle Alpi dell'Adamello in moto

La suggestiva via del sale delle Alpi dell'Adamello in moto - Mappa

 


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK

di questo tour in moto: E. 15

leggi qui tutti i: » DETTAGLI ROADBOOK



Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto Roadbook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito.


» Torna su

 

Id: 278

Titolo: La suggestiva via del sale delle Alpi dell'Adamello in moto

Categoria: Gite in moto

Hits: 305

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 12/11/2018

» Informativa responsabilità

» Limiti d'utilizzo/Diritti d'Autore

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget

Viaggi in moto in Europa e in Nord Africa

viaggi in moto

Mototurismo e viaggi in moto: Itinerari

ITINERARI MOTO

Mototurismo - Viaggi: Itinerari in Italia
Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

Mototurismo annunci

ANNUNCI

top page