Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • I nostri Widget

» Homepage » Itinerari moto » Calabria in moto nel cuore più selvaggio della favolosa Sila    ||     » INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Itinerari moto

CALABRIA IN MOTO NEL CUORE PIù SELVAGGIO DELLA FAVOLOSA SILA

Mototurismo: Itinerari moto Calabria

Itinerari: Calabria in moto nel cuore più selvaggio della favolosa Sila

roadbook Il ROADBOOK di questo itinerario è disponibile - Ordinalo adesso

Calabria in moto nel cuore più misterioso della Sila su una delle strade più spettacolari da percorrere su una due ruote

INFO GENERALE

  • Id: 1
  • Paese: Italia
  • Regioni attraversate: CALABRIA, ,
  • Localita partenza: Sant'Onofrio
  • Località arrivo: Catanzaro (CZ)
  • Km del percorso: 237
  • Tipo di fondo stradale: Asfalto a tratti buono a tratti sconnesso
  • Stutture ricettive MOTOCICLISTI BENVENUTI: Hotel, B&B, Agriturismi, Ristoranti per motociclisti sono indicati sulla mappa

LUOGHI D'INTERESSE:

I grandi boschi della Sila, il panorama dei 2 Mari a Tiriolo, il lago Ampollino, il Canyon delle Valli Cupe a Sersale


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK

di questo itinerario in moto: E. 19

leggi qui tutti i : » DETTAGLI ROADBOOK



Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto Roadbook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito.


Attenzione: anche in questo perido di ferie ti invieremo il Roadbook entro 12 - max 24 ore dall'accredito. Usa Postepay, dove l'accredito è immediato e inviaci una email subito dopo il pagamento.


Itinerari

ITINERARI: CALABRIA IN MOTO NEL CUORE PIù SELVAGGIO DELLA FAVOLOSA SILA

Descrizione itinerario

Calabria in moto nel cuore più misterioso della Sila su una delle strade più spettacolari da percorrere su una due ruote

Sila in moto

L'avventura in Calabria, come tutte le nostre avventure in moto, ha inizio da Sant'Onofrio per dirigere sulla via più rapida: la E45 in direzione nord. Costeggiamo velocemente la costa calabra superando Pizzo, Acconia, San Pietro a Madia a Scalo e poco prima di Lamezia Terme deviamo a destra sulla E848 la Strada dei Due Mari.

Troviamo poco traffico, l'andatura è sostenuta e in piena tranquillità fino a Marcellinara da dove finalmente inizia la nostra avventura in moto in Calabria che ci porterà intorno alla Sila. Da Marcellinara incominciamo a salire verso Tiriolo su una strada con belle curve adatte a scaldare la manopola dell'accelleratore. Tiriolo è una splendida cittadina a 700 sml., le case sono arroccate come in un presepio e incastonate in un prezioso diamante tra il monte della Presila e le valli ai lati. Al tramonto è possibile ammirare l'esclusiva vista dei "due mari", dalla sua particolare posizione geografica è possibile godere della vista contemporanea del mare Jonio e del mar Tirreno, nonché (a occhio nudo e distintamente) le isole Eolie e i due vulcani Stromboli e l'Etna.

Dopo Tiriolo i cavalli delle nostre moto possono farsi sentire, poco traffico, corti rettilinei con curve e contro curve ed un asfalto in buone condizioni ci permettono di giungere in pochissimo tempo a Saveria Mannelli, Colosimi situato nei contrafforti meridionali della Sila Piccola. A Bocca di Piazza decidiamo di andare a gustarci qualche specialità della Calabria, in una trattoria con pergolato ci lasciamo ad andare con bruschette alla nduja, fileja alle melanzane, salsicce calabresi con broccoli affumicati e un buon caffè con relativo ammazza caffè.

Il nostro itinerario in Calabria si addentra sempre di più nella Sila, il paesaggio bellissimo dona un senso di solitudine sempre più profondo; la guida della moto si fa un po' più impegnativa, con una serie di tornanti ravvicinati, di cambi inaspettati di pendenza, di curve e contro curve. Problemi di traffico non ce ne sono al massimo si incontra qualche vecchio Ape ancora molto utilizzato in queste contrade, ma non di impaccio all'agilità delle nostre moto. Sulla destra ci sono i boschi della Sila e i sentieri che solo i pastori del posto conoscono e che consentono di addentrarsi nel cuore della natura.

Superiamo il lago Ampollino, il più suggestivo della Calabria, famoso per il presunto avvistamento di un rettile acquatico simile ad un plesiosauro, poi Cotronei, e su una strada a tratti sconnessa giungiamo a Petilia Policastro dove facciamo una piccola sosta ad ammirare l'antico borgo bizantino circondato da mura ad architettura militare.

Di nuovo in sella alla nostra amata motocicletta continuiamo la nostra avventura in uno scenario bellissimo della Calabria, attraversiamo Mesoraca, Petrona, Cerva, Sersale, Zagariga fino a Taverna dove svoltiamo a sinistra sulla SS109 in direzione Catanzaro, nelle vicinanze raggiungeremo l'agriturismo, consigliatoci da altri amici motociclisti, per passare un delizioso fine settimana tra il verde, il buon mangiare genuino e l'ospitalità calabrese.

Panorama da Tiriolo
Panorama da Tiriolo
Sila in moto
Sila in moto
Lago Ampollino
Lago Ampollino
Sila in moto Canyon Valli Cupe
Sila in moto Canyon Valli Cupe

Id: 1

Titolo: Calabria in moto nel cuore più selvaggio della favolosa Sila

Categoria: Itinerari Calabria

Hits: 52210

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 07/02/2008

» Informativa responsabilità

» Limiti d'utilizzo/Diritti d'Autore

  • Seguici su FB
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

Viaggi in moto

AVVENTURA

Strade avventura in Italia
Mototurismo annunci

ANNUNCI

top page