Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Itinerari » La strada del litorale Pontino tra Roma e Formia    ||     » INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Itinerari moto

LA STRADA DEL LITORALE PONTINO TRA ROMA E FORMIA

Mototurismo: Itinerari moto Lazio

Itinerari: La strada del litorale Pontino tra Roma e Formia

Litorale Pontino in motocicletta alla scoperta del paradiso naturale dell'incantevole costa tra Roma e Formia

INFO GENERALE

  • Id: 30
  • Paese: Italia
  • Regioni attraversate: LAZIO, ,
  • Localita partenza: Roma
  • Località arrivo: Formia
  • Km del percorso: 168
  • Tipo di fondo stradale: Sempre buono
  • Stutture ricettive MOTOCICLISTI BENVENUTI: Hotel, B&B, Agriturismi, Ristoranti per motociclisti sono indicati sulla mappa

LUOGHI D'INTERESSE:

La villa di Nerone ad Anzio, il borgo medievale di Nettuno, il Tempio di Giove Anxur a Terracina, la grotta di Tiberio a Sperlonga, il borgo medioevale e il castello di Gaeta

» Info mappe | » Inserisci la tua struttura

Powered by Google Maps, created by Mototurismodoc.com


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK
di questo itinerario (in formato .zip) con i seguenti 4 file:

1. - Un file .pdf: ROADBOOK con Mappe stampabili e indicazioni stradali;
2. - Un file .kml per visualizzarlo su Google Maps;
3. - Un file .kmz per visualizzarlo su Google Earth;
4. - Un file .gpx originale dal file .kml del tour (file transfer per GPS);
Tutto a soli €.12,00 !
Oradina adesso: potrai pagarlo con bonifico bancario (l'accredito è 1-3gg) o con PostePay (l'accredito è istantaneo) a tua preferenza


Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto RoadBook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito

Itinerari

ITINERARI: LA STRADA DEL LITORALE PONTINO TRA ROMA E FORMIA

Descrizione itinerario

Litorale Pontino in motocicletta alla scoperta del paradiso naturale dell'incantevole costa tra Roma e Formia

Panorama ad Albano Laziale

L'itinerario che affronterà il nostro gruppo di motociclisti è uno tra i migliori che ci siano in tutta l'Italia centrale; sia per la componente climatica, sia per i variopinti e incantevoli paesaggi che si incontrano: si passa dalla città al lago, si scavalcano bellissime colline e si costeggia il mare.
Il nostro gruppo, tutti romani fanatici Harley-Davidson, inizia l'avventura da un piccolo bar vicino a Villa Ada, il tempo di un caffè e via.
Attraversiamo Roma attirando l'attenzione dei passanti con il sordo brontolio dei nostri bicilindrici e ci avviamo verso il lago di Albano, imboccando la Tuscolana, lasciandoci alle spalle il traffico caotico della capitale.

Giriamo intorno a Grottaferrata e dopo pochi chilometri, a Marino, incominciamo ad intravedere il lago di Albano; il lago trae origini dall'unione dei 2 crateri vulcanici ed è famoso per la sua bellezza e per quella dei paesi che lo circondano, nomi famosi a livello mondiale e tanto impressi nella cultura romana, come Castel Gandolfo.

Superata la cittadina di Albano ci dirigiamo a sud sulla SS207 e su una strada scorrevole superiamo Aprilia, e poco dopo raggiungiamo Anzio, una città portuale che ha origine nel periodo neroniano.
Città conosciuta oltre per essere scalo delle truppe durante la seconda guerra mondiale, per la presenza di resti della Villa di Nerone, con le sue grotte, che in realtà sono dei resti di magazzini che servivano per scaricare le merci scaricate dalle navi.

Da Anzio proseguiamo verso Nettuno, città balneare molto turistica, conosciuta per il borgo medievale dove sorgono numerosi ristoranti e pizzerie; nel pieno del borgo sorge il Palazzo baronale dei Colonna, famiglia che detenne il potere della cittadina per un lungo periodo.
Da Nettuno costeggiamo la costa superiamo Latina Lido giungendo a Sabaudia una delle più belle città che un turista, amante del mare, possa visitare.
Il mare di Sabaudia è tra i più belli in Italia, 15 Km di fine sabbia, spiagge orlate dalla duna costiera di origine quaternaria larga 200 metri circa, ricoperta di ginepri fenici, ononis, lentishi, filliree.

Superata Sabaudia ci inoltriamo nella grande foresta della Selva del Circeo, la duna costiera, ricca di vegetazione mediterranea e i laghi: di Paola, di Monaci e Caprolace.
Al di la troviamo San Felice Circeo città conosciuta per la mitologia di Ulisse, attirato lì dalla Maga Circe; è l’unica città che, oltre a Sabaudia, riesce a catturare un maggior numero di turisti per il mare non inquinato e per il suggestivo paesaggio che si può ammirare dall'unica altura presente nella provincia latina; da qui, si può ammirare Sabaudia con i suoi laghi, da una parte, e l’arcipelago costiero di Terracina dall’altra.

Da San Felice Circeo raggiungiamo Terracina nella parte estrema della pianura pontina, tutta la vita della cittadina, si esplica nella città vecchia dove si trovano botteghe, piccole cantine, locali tipici e simboli storici ovunque.
I simboli di Terracina sono: il mare e il Tempio di Giove Anxur, parte dell’acropoli dove si erge la città sull’estremità del Monte S. Angelo da dove si può godere di una vista superlativa.

Da Terracina arriviamo a Sperlonga borgo medievale situato su di un promontorio lungo il litorale tirrenico tra Terracina e Gaeta.
Nella cittadina, si può visitare la grotta di Tiberio, dove sono stati ritrovati dei resti risalenti al periodo ellenistico, che sembrano essere stati del personaggio mitico di Ulisse.

Altre caratteristiche del paese che lo rendono quasi unico al mondo sono: la collina rigogliosa di flora mediterranea, con uliveti e orti, le torri costiere di difesa e il piccolo porto destinato a pescatori e piccole barche.
Dopo Sperlonga giungiamo a Gaeta, un borgo medioevale con il castello, piccoli vicoli, campanili normanni, edifici religiosi, come il Duomo e le chiese della Santissima Annunziata.
Il nostro itinerario sta per terminare, pochi cìhilometri e arriviamo a Formia, meta del nostro viaggio.

Il porto di Anzio
Il porto di Anzio
Le dune di sabbia in fiore
Le dune di sabbia in fiore
La strada a San Felice Circeo
La strada a San Felice Circeo
La spiaggia di Sperlonga
La spiaggia di Sperlonga

Bookmark and Share

Id: 30

Titolo: La strada del litorale Pontino tra Roma e Formia

Categoria: Itinerari Lazio

Hits: 48206

» Informativa responsabilità

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 18/08/2010

» LIMITI UTILIZZO/DIRITTI D'AUTORE

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Strade avventura in moto

STRADE AVVENTURA

Strade avventura: Combe Laval, la strada più spettacolare della Francia

Si parte da Saint-Jean-en-Royans, un villaggio che si trova nella zona del Rodano Alpi. Si segue la D76 in direz ...

Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

top page