Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Mototurismo: Tour in Italia » Tour nel mondo » Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye    ||     INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Tour in moto

SCOZIA IL FASCINO DELLE HIGHLANDS E L'ISOLA DI SKYE

Mototurismo: Tour in moto Veneto Regno Unito

Tour in moto: Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye

» Il ROADBOOK del tour è disponibile - Ordinalo adesso

Tour in moto nelle incredibili Highlands della Scozia alla scoperta di luoghi selvaggi di rara bellezza e fascino

SCOZIA IL FASCINO DELLE HIGHLANDS E L'ISOLA DI SKYE

Tour in moto tra le Highlands della Scozia alla ricerca di un angolo dell'Europa totalmente inviolato, dove panorami selvaggi si susseguono senza fine mostrando montagne aspre intervallate da immense brughiere ricoperte di erica e coste inframmezzate da deliziose piccole baie, dove biancheggiano piccoli borghi di pescatori.

Le Highlands in moto sono un luogo incredibile che sicuramente merita almeno una volta nella vita di arrivarci, un luogo dai silenzi sconfinati dove pecore, uccelli e foche non scappano al passaggio delle nostre due ruote. Un tour in moto che attraversa anche la sorprendente isola di Skies, situata proprio all'estremo ovest della Scozia, mostrandoci un altro spettacolare gioiello del mondo.

Questo tour nelle Highlands parte da Verona per raggiungere dopo 1.213 km l'imbarco di Amsterdam IJmuiden dove ci si imbarca per Newcastle, l'ultima città inglese prima del territorio scozzese. Abbiamo scelto questa tratta per convenienza, si parte al mattino e il giorno dopo nel tardo pomeriggio ci si imbarca su uno dei traghetti della DFDS Ferry per sbarcare la mattina dopo a Newcastle. Praticamente in 48h si raggiunge la Scozia dall'Italia. Il traghetto per Newcastle, nonostante sia più caro di quello che attraversa la Manica, pareggia i conti limitando il chilometraggio con le relative spese e inoltre si dorme a bordo. Il booking di DFDS Ferry è molto chiaro e si possono trovare anche offerte allettanti, in tutti i casi evitate i weekend quando le tariffe sono più alte.

Sbarcati a Newcastle si punta verso nord iniziando l'avventura per raggiungere "Carter Bar", dove due grandi massi posizionati a mo di porta, con tanto di scozzese in tilt e cornamusa di guardia, ci annunciano che stiamo entrando in Scozia. Strada facendo visitiamo l'Abbazia di Jedburgh. L'abbazia si trova nel centro di Jedburgh che domina dall'alto del suo basamento. Anche se in rovina, i resti dell'edificio sono sufficientemente intatte da presentare ancora una sagoma impressionante, piuttosto che guardarlo come una costruzione in declino, sembra quasi che l'edificio sia in costruzione ora ed in attesa di un nuovo tetto e finestre.

Poco dopo troviamo l'Abbazia di Melrose. Potrete dall'esterno ammirare la bellezza dell'edificio eligioso, uno tra i migliori esempi di architettura inglese della fine del '300 e visitandola scoprirete il "cuore" del leggendario "Robert the Bruce" o ammirare un'interessante collezione di oggetti medievali, esposti nel chiostro dell'abbazia. Continuando attraversiamo il "St Mary’s Loch" nel cuore degli altipiani meridionali delle Highlands e, strada facendo, andiamo ad ammirare una delle cascate più spettacolari di tutta la regione, le Grey Mare’s Tail.

Qualche decina di chilometri ed eccoci affrontare la salita che ci porta al Dalveen Pass, una lunga serie di curve e tornanti ampi che sono una goduria da guidare e, per i magnifici panorami, una gioia per gli occhi. Una strada da non perdere. La discesa ci porta direttamente al Castello di Drumlanrig: se le 120 camere, i 4 bastoni e le 17 torri vi lasciano indifferenti, allora fatevi incantare dall'immenso viale d'ingresso lungo 30 metri e asfaltato in rosso, circondato da prati curatissimi ed alberi secolari.

Glasgow merita sicuramente una visita approfondita, una bella città adagiata sul fiume Clyde, dove saranno proprio gli scozzesi a sorprendervi. Un popolo questo della Scozia per nulla anglosassone, un popolo caldo e simpaticissimo. Insomma a Glasgow il divertimento è assicurato! Da Glasgow andiamo a percorrere l'A83 la spettacolare "Rest And be Thankful" fiancheggiando il "Loch Lomond", il più grande e suggestivo lago interno dell'Inghilterra puntinato da numerosi isolotti, per poi salire sulla Glen Croe, una valle stretta circondata da grandi e aspre montagne composte da enormi rocce. Scendiamo tra gli splendidi paesaggi scozzesi arrivando al castello di Inveraray, la residenza del Duca e della Duchessa di Argyll. Un altro magnifico maniero da visitare.

Da Inveraray raggiungiamo l'isola di Mull, traghettando tra Oban e Craignur, per salire verso Salen e poi deviare verso la stupenda baia di Calgary ed arrivare al suggestivo porto di Tobermory. Ritornati col traghetto sulla terra ferma seguiamo una delle strade più impervie della Scozia che ci accompagna fino al faro di Ardnamurchan, il punto più occidentale della Scozia continentale per poi raggiungere Sanna Bay, una delle spiagge più spettacolari della Scozia. Alcune decine di chilometri tra baie mozzafiato ammirando le isole di Laig, Rum e A'Chill ed eccoci traghettare ad Armadale sulla suggestiva isola di Skye. Raggiungiamo Elgol e dal li fatevi portare sulla barca di un pescatore oltre alla baia fino ad arrivare poi, questa volta a piedi, a Loch Coruisk, adagiato nella culla naturale del Black Cuillin. Li avrete l'ennesima conferma di quanto sia bella questa terra o mare che sia. Sulla sinistra di Elgol trovate anche la grotta naturale "Spar Caveun'altra delle grandi meraviglie della Scozia. Attenzione però, l'accesso è soggetto al flusso delle maree che qui non sono come le nostre, ma impetuose e improvvise (se uno non conosce l'orario). Quindi se volete visitarla cercate ad Elgol qualcuno che vi accompagni.

Saliamo poi verso nord attraversando i meravigliosi paesaggi di quest'isola fino al castello di Duvengan, la dimora da oltre ottocento anni del Clan MacLeod. Li potrete tra le tante antichità millenaria ammirare il "Rory Mor’s Drinking Horn", un corno che, come vule la tradizione del clan, viene riempito con oltre un litro di vino rosso e che il capo clan del momento deve ingurgitare velocemente per dimostrare la sua supremazia. L'ultimo a sottoporsi a questa prova di forza fu John Macleod nel 1956, che bevve tutto in circa un minuto e mezzo senza mai traballare o cadere. Tradizione che avremmo voluto perpetrare anche noi, ma il precario equlibrio della nostra moto ci ha convinto a desistere. Sulla parte nord-orientale di Skye troviamo la baia di Staffin dominata dalle "Quiraing Cliffs", enormi scogliere e pinnacoli che creano uno degli spettacoli più affascinati di ques'isola, la Mealt Falls, una suggestiva cascata che cade nel mare e Kilt Rockuna falesia mozzafiato a picco sul mare.

Lasciata l'isola di Skye inizia il ritorno in Italia di questo fantastico itinerario tra le Highlands scozzesi, ma prima di raggiunger il traghetto al porto di Newcastle andiamo ancora ad ammirare il "Queens View Loch Tommel", il panorama mozzafiato preferito dalla regina Vittoria e poi per dirigere alla volta di "Moor of Rannoch", la stazione ferroviaria più remota nel Regno Unito. Impressionante che così nel mezzo del nulla passi un treno. Poi continuiamo verso Perth seguendo le anse del fiume Tay, il più famoso fiume di salmoni della Scozia. Via Edinburgo raggiungiamo alla fine Newcastle, Amsterdam e Verona.

Buon viaggio!

Tour in moto Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye:
Partenza: Verona
Arrivo: Verona
Km : 1.632 tra le Highlands scozzesi + 1.213 x 2 (andata ritorno Verona - Amsterdam)
Km Totali: 4.058

Fotogallery
Foto 1: Loch Coruisk, - Foto 2: Il magnifico Castello di Inveraray, - Foto 3: La fantastica spiaggia di Sanna Bay - Foto 4: Glen Croe e la Rest Be Thankful, - Foto 5: La cascata Mealt Falls e la suggestiva Kilt Rock . Foto 6: Lo splendido Queens View Loch Tommel

Foto 1 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
Foto 2 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
Foto 3 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
Foto 4 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
Foto 5 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
Foto 6 Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye
 

Mappa Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye

Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye - Mappa tour

Attenzione: se la strada è chiusa (tipo per neve), questa mappa può mostrare una via alternativa fino alla riapertura


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK

di questo tour in moto

leggi qui tutti i: » DETTAGLI ROADBOOK



Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto Roadbook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito.


» Torna su

Altimetria

Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye - Altimetria

 

Bookmark and Share

Id: 71

Titolo: Scozia il fascino delle Highlands e l'Isola di Skye

Categoria: Viaggi in moto nel mondo

Hits: 12302

» Informativa responsabilità

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 11/06/2012

» LIMITI UTILIZZO/DIRITTI D'AUTORE

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Strade avventura in moto

STRADE AVVENTURA

Strade avventura: Da El Chalten ad ammirare lo spettacolare Cerro Fitz Roy

Tutti i motociclsti hanno nell'anima la passione irrefrenabile di volere percorrere le più belle strade avventur ...

Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

top page