Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Mototurismo: Tour in Italia » Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente    ||     INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Tour in moto

GRAN TOUR DELLA SICILIA - TAPPA UNO - L'AFFASCINANTE ORIENTE

Mototurismo: Tour in moto Sicilia Italia

Tour in moto: Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente

» Il ROADBOOK del tour è disponibile - Ordinalo adesso

Prima tappa del Gran Tour della Sicilia alla ricerca deil luoghi più spettacolari della parte orientale dell'isola

GRAN TOUR DELLA SICILIA - TAPPA UNO - L'AFFASCINANTE ORIENTE

Questa è la prima delle tre tappe del nostro "Gran Tour della Sicilia in Moto" che va ad esplorare l'oriente di quest'isola. La Sicilia è quel lembo di terra circondato dal mare mediterraneo crocevia da millenni di molte etnie e culla della cultura mediterranea, dove splendono reliquie d'altri tempi come i templi greci, le chiese normanne e i palazzi barocchi che tutto il mondo ci invidia. Però l'isola non è solo cultura ma anche una moltitudine di bellezze naturali che vanno dai crateri fumanti del Monte Etna, alle spiagge spettacolari ed ad un interno misterioso e selvaggio.

Inoltre la Sicilia con la sua posizione geografica, quasi alla stessa latitudine delle coste del Nord Africa, ha un clima mite che la rende per gran parte dell'anno una destinazione attraente ai motociclisti; la primavera e l'autunno sono un vero piacere e, in piena estate quando la temperatura si innalza, le brezze marine contrastano il grande caldo regalando un po’ di sollievo alla calura.

Il punto di partenza di questo percorso in moto in Sicilia è l'imbarcadero di sbarco del porto di Messina dove arrivano i traghetti da Villa San Giovanni, ma vedremo con le prossime due tappe che è possibile partire da altre località lasciando ad ognuno la scelta logistica migliore.

Questo Gran Tour della Sicilia in Moto è un trittico che va a toccare anche alcune località forse poco conosciute, ma estremamente affascinanti. Si, perché quest'isola non è solo un turismo in moto fatto di mare e sole, ma anche di natura, storia e cultura. Andremo a visitare Catania, la città più grande della costa orientale della Sicilia, ricca di monumenti barocchi che culminano in via dei Crociferi, dichiarata per le tante meraviglie Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco; percorreremo via Etnea famosa per il suo shopping per poi arrampicarci su via di San Giuliano alla scoperta di numerose e bellissime chiese e poi scenderemo per ammirare la monumentale facciata del Duomo. A Catania non potremo fare a meno di fare una capatina alla "Pescheria", l'antico mercato del pesce della città dove vive la vera anima di questa città.

Non mancheremo di visitare Taormina, la perla i questa costa, e non mancheremo di affrontare i tornanti che portano a Castelmola, un piccolo borgo a precipizio su Taormina dove si gode un panorama unico al mondo dell'antico anfiteatro greco, del vulcano Etna e delle coste antistanti della Calabria.

Percorreremo la "Riviera dei Ciclopi" tra Aci Reale, Aci Trezza e Aci Castello, dominato dall'imponente Castello Normanno, per rivivere la lotta di Ulisse contro Polifemo, l'enorme ciclope, che, vinto, prima di morire scagliò in mare i giganteschi e spettacolari Faraglioni, che ora punteggiano il mare rendendo incredibilmente bello questo tratto di costa siciliana.

Sulla strada per raggiungere Catania ci eravamo già fermati ai confini con i monti Nebrodi per visitare l'imponente Castello del piccolo borgo medievale di Montalbano Elicona. La fotezza, voluta dall'imperatore Federico II di Svevia per controllare la costa e le vie di accesso della parte orientale della Sicilia, fu poi trasformata dal re Federico II d’Aragona, grazie alla mitezza del clima, in residenza reale estiva. I lavori convertirono l'austera fortezza in una delle costruzioni più armoniose e belle del medioevo siciliano. Pochi chilometri dopo il castello si entra nell'Altopiano dell'Argimusco da dove si può ammirare uno straordinario panorama che spazia dall'Etna alla Calabria e alle lontane isole Eolie. Ma la vera attrazione di questo luogo sono i numerosi "Menhir" dalla strana forma umana la cui origine potrebbe essere opera di antichi abitanti preistorici o di origine naturale.

Scendendo verso la costa si arriva in una delle attrazioni più spettacolari della Sicilia: le "Gole dell'Alcantara". Uno spettacolare canyon scavato dal fiume Alcantara, un vero angolo del paradiso dove la natura mostra tutta la sua bellezza. Ricordatevi che le acque di questa gola sono molto fresche e quando il caldo è insopportabile è davvero un toccasana immergersi. Poco oltre, prima di giungere al mare, si trova il Castello di Calatabiano che domina dall'alto proprio le Gole dell'Alcantara. Un ascensore vi porta su al castello in meno di tre minuti, evitando la scalinata dall'inverosimile numero di gradini,e così vi troverete davanti ad un panorama mozzafiato che spazia dalla Valle dell'Alcantara a Taormina, all'Etna e al mare.

A sud di Catania troviamo l'Oasi Naturale del Fiume Simeto, un'area incontaminata eden naturale per molte specie di uccelli e continuando la Necropoli di Pantalica. Dichiarata patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco, questa Necropoli è la più grande di Sicilia, con oltre 5000 tombe scavate nella roccia. L'area molto suggestiva è circondata da un'oasi naturale molto bella con numerosi laghetti dalle acque cererulee dove è possibile fare il bagno. La strada poi ci porta a Siracusa e all'affacinante Isola di Ortigia, il vecchio cuore barocco di questa bellissima città. Camminare per le sue strette viuzze che portano sempre al mare è un'esperienza indimenticabile.

A sud di Siracusa andiamo a visitare l'Area Marina Protetta del Plemmirio, una vasta area marina incontaminata abitata da un'infinità di specie marine circondata da un tripudio di macchia mediterranea dove predomina la palma nana. Poi con una piccola deviazione all'interno andiamo a scoprire l'area naturale di Cavagrande del Cassibile dove il fiume omonimo ha scavato un canyon nella roccia, un'altra meraviglia della Sicilia. Peccato che non si possa più fare il bagno nei suoi deliziosi laghetti.

Questa prima tappa del Gran Tour della Sicilia in Moto s avvia alla fine ma ci sono ancora alcune località di grande interesse come Noto, il cui centro storico è un vero gioiello dell'architettura barocca, dichiarato con merito patrimonio dell'umanità dall'Unesco. La Riserva di Vendicari, un'incredibile eden naturale per uccelli e fiori, con le più belle spiagge d'Italia: la spiaggia di Vendicari dominata dall'antica Tonnara, la spiaggia di Eloro, la selvaggia spiaggia Marianelli e la meravigliosa spiaggia di Calamosche.

E infine chiudono questa prima tappa del Gran Tour della Sicilia in Moto la splendida Marzanemi, antico feudo del Principe di Villadorata, Capo Passero sull'estremo punto sud-orientale della Sicilia e infine l'Isola delle Correnti situata nel punto più a sud d'Italia, dove potrete scegliere di fare il bagno in due mari diversi a seconda del versante della spiaggia che scegliete: il Mar Jonio o il Mar Mediterraneo.

Avvertenza: il "Gran Tour della Sicilia" si compone di 3 tappe. Noi abbiamo fatto partire la 1° tappa da Messina, ma chi lo desidera può partire da Palermo o dall'Isola delle Correnti e comporre il trittico secondo le proprie esigenze. Naturalmente non è un obbligo percorrere tutto il Gran Tour, si può acquistare anche solo il RodBook della tappa che si preferisce.

Qui trovate i links della 2° e 3° tappa:
Gran Tour della Sicilia - Tappa Due – il seducente Sud-Ovest
Gran Tour della Sicilia - Tappa Tre - la Costa Tirrenica

Lunghezza 1° tappa: 531 km

Fotogallery
Foto 1: L'isola delle Correnti, il luogo più a sud della Sicilia; Foto 2: Siracusa e l'affascinate isola di Ortigia; Foto 3: Catania e sullo sfondo il vulcano Etna; Foto 4: Etna - Rifugio Sapienza; Foto 5: Noto la città barocca; Foto 6: Panorama mozzafiato da Castelmola sulla sottostante Taormina;

Foto 1 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
Foto 2 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
Foto 3 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
Foto 4 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
Foto 5 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
Foto 6 Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente
 

Mappa Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente

Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente - Mappa tour

Attenzione: se la strada è chiusa (tipo per neve), questa mappa può mostrare una via alternativa fino alla riapertura


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK

di questo tour in moto

leggi qui tutti i: » DETTAGLI ROADBOOK



Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto Roadbook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito.


» Torna su

 

Bookmark and Share

Id: 243

Titolo: Gran Tour della Sicilia - Tappa Uno - l'affascinante Oriente

Categoria: Viaggi in moto in Italia

Hits: 3618

» Informativa responsabilità

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 18/11/2016

» LIMITI UTILIZZO/DIRITTI D'AUTORE

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Strade avventura in moto

STRADE AVVENTURA

Strade avventura: Route de Gentelly, spettacolari curve fra le Alpi Marittime

La Route de Gentilly l'abbiamo scoperta un giorno girovagando in moto sulle alture di Nizza, in Francia, quando ...

Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

top page