Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Itinerari » La strada che da Roma va Gualdo Tadino in Umbria    ||     » INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Itinerari moto

LA STRADA CHE DA ROMA VA GUALDO TADINO IN UMBRIA

Mototurismo: Itinerari moto Lazio Umbria

Itinerari: La strada che da Roma va Gualdo Tadino in Umbria

Da Roma a Gualdo Tadino nel cuore verde dell'Umbria su una delle strade più belle da percorrere in motocicletta

INFO GENERALE

  • Id: 27
  • Paese: Italia
  • Regioni attraversate: LAZIO, UMBRIA,
  • Localita partenza: Roma
  • Località arrivo: Gualdo Tadino
  • Km del percorso: 200
  • Tipo di fondo stradale: Sempre buono
  • Stutture ricettive MOTOCICLISTI BENVENUTI: Hotel, B&B, Agriturismi, Ristoranti per motociclisti sono indicati sulla mappa

LUOGHI D'INTERESSE:

Le mura medievali e il Ponte romano a Rieti, l'anfiteatro Fausto e la Chiesa di San Francesco a Terni, la Rocca Albornoziana di Spoleto, la Madonna del Pianto a Foligno, la città medioevale di Nocera Umbra

» Info mappe | » Inserisci la tua struttura

Powered by Google Maps, created by Mototurismodoc.com


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK
di questo itinerario (in formato .zip) con i seguenti 4 file:

1. - Un file .pdf: ROADBOOK con Mappe stampabili e indicazioni stradali;
2. - Un file .kml per visualizzarlo su Google Maps;
3. - Un file .kmz per visualizzarlo su Google Earth;
4. - Un file .gpx originale dal file .kml del tour (file transfer per GPS);
Tutto a soli €.12,00 !
Oradina adesso: potrai pagarlo con bonifico bancario (l'accredito è 1-3gg) o con PostePay (l'accredito è istantaneo) a tua preferenza


Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto RoadBook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito

Itinerari

ITINERARI: LA STRADA CHE DA ROMA VA GUALDO TADINO IN UMBRIA

Descrizione itinerario

Da Roma a Gualdo Tadino nel cuore verde dell'Umbria su una delle strade più belle da percorrere in motocicletta

La valle del Tevere a Rieti

Due cose stavano portando me e Federica a Gualdo Tadino, la mostra di Alfredo Santarelli, grande maestro dell'arte della ceramica e grande passione di Federica e l'allettante proposta, dedicata proprio a noi motociclisti, di un agriturismo della zona, con tanto di centro benessere, dotato di bagno turco con aromaterapia e cromoterapia, idromassaggi e massaggi vari e palestra.

Entrambi fanatici delle due ruote, siamo partiti da Roma con la nostra Ducati al mattino presto e ci siamo incanalati nel traffico della Diramazione Roma Nord fino quasi a Fiano Romano, dove abbiamo deviato a destra sulla Salaria .
Grazie al traffico ridotto e a qualche tirata del nostro motore desmo in poco tempo siamo arrivati a Rieti, il capoluogo di questa provincia chiamata anche Sabina.

Rieti è ritenuta, geograficamente, il centro d'Italia, ed è adagiata in una dolce pianura alle pendici del Monte Terminillo, la bellezza del paesaggio e la quiete dei luoghi, ne fanno una meta turistica abituale di noi romani.

La città è cinta da notevoli mure medioevali sulle quali si aprono le porte di Porta d'Arci, Porta Aringo, Porta Conca, Porta Cintia e Porta Romana; giunti all'interno si nota l'importanza del fattore religioso che può contare sulla presenza dei quattro santuari Francescani di Greccio, Fonte Colombo, Poggio Bustone e La Foresta, meta costante di numerosi turisti.

Superata Rieti ci dirigiamo verso Terni costeggiando a tratti il fiume Velino, a Piè di Moggio facciamo una leggera deviazione per visitare il lago di Piediluco e le cascate delle Marmore, poco dopo, ritornati sulla statale, giungiamo a Terni, la prima città umbra che incontriamo.

Terni, detta anche la Città degli Innamorati, dato che san Valentino ne fu vescovo, è adagiata in un anfiteatro naturale circondato da colline verdi, il centro della città svela angoli inaspettati in cui interessanti testimonianze artistiche e monumentali del passato riportano ad altre epoche.

Da terni proseguiamo il nostro viaggio imboccando la SR3 in direzione Spoleto, dominata dall'alto dalla Rocca Albornoziana, passeggiata d'obbligo in questa città ricchissima di monumenti dove troviamo un ottimo ristorantino che ci serve dei prelibati strangozzi con salsa tartufata e cosciotto d'agnello scaloppato.

Soddisfatti risaliamo in moto e superato Campello sul Clitunno, Pissignano e Trevi giungiamo alla volta di Foligno, famosa per la statua lignea che rappresenta la Madonna del Pianto, di cui ancora oggi si celebra la festività nella domenica precedente alla festa di sant'Antonio nel mese di gennaio.

Poco oltre Foligno superiamo Nocera Umbra, città medioevale e famosa per la bontà delle acque, e qualche chilometro oltre troviamo la nostra meta, Gualdo Tadino e il lussuoso agriturismo che ci ospiterà per i prossimi tre giorni.

La cascata delle Marmore
La cascata delle Marmore
Panorama di Spoleto
Panorama di Spoleto
Veduta di Foligno
Veduta di Foligno
Panorama di Nocera Umbra
Panorama di Nocera Umbra

Bookmark and Share

Id: 27

Titolo: La strada che da Roma va Gualdo Tadino in Umbria

Categoria: Itinerari Lazio

Hits: 40290

» Informativa responsabilità

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 07/08/2010

» LIMITI UTILIZZO/DIRITTI D'AUTORE

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Strade avventura in moto

STRADE AVVENTURA

Strade avventura: Puerto de Velefique, una strada avventura in Andalusia

Questa volta vi portiamo in Spagna a percorrere un'altra strada considerata "una delle più bell ...

Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

top page