Mototurismo, viaggi in moto, itinerari, tour e motoraduni

Mototurismo - Viaggi in moto - Itinerari moto

  • Ricerca
  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • I nostri Widget

» Homepage » Itinerari » Da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio    ||     » INDIETRO

Mototurismo e viaggi: Itinerari moto

DA BERGAMO AL TRENTINO PER IL PASSO DELLO STELVIO

Mototurismo: Itinerari moto Lombardia Trentino-Alto-Adige

Itinerari: Da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio

Viaggio da Bergamo al Trentino affrontando in moto le curve e i tornanti del mitico Passo dello Stelvio

INFO GENERALE

  • Id: 21
  • Paese: Italia
  • Regioni attraversate: LOMBARDIA, TRENTINO-ALTO-ADIGE,
  • Localita partenza: Seriate
  • Località arrivo: Bergamo
  • Km del percorso: 524
  • Tipo di fondo stradale: Sempre buono
  • Stutture ricettive MOTOCICLISTI BENVENUTI: Hotel, B&B, Agriturismi, Ristoranti per motociclisti sono indicati sulla mappa

LUOGHI D'INTERESSE:

Il castello di Montecchio, la chiesa collegiata dei Santi Gervasio e Protasio a Bormio, il Parco nazionale dello Stelvio, il castello di Tirolo a Merano, il Castel Firmiano a Bolzano, il Castello del Buonconsiglio a Trento, la Rocca di Riva del Garda

» Info mappe | » Inserisci la tua struttura

Powered by Google Maps, created by Mototurismodoc.com


E' disponibile il pacchetto ROADBOOK
di questo itinerario (in formato .zip) con i seguenti 4 file:

1. - Un file .pdf: ROADBOOK con Mappe stampabili e indicazioni stradali;
2. - Un file .kml per visualizzarlo su Google Maps;
3. - Un file .kmz per visualizzarlo su Google Earth;
4. - Un file .gpx originale dal file .kml del tour (file transfer per GPS);
Tutto a soli €.12,00 !
Oradina adesso: potrai pagarlo con bonifico bancario (l'accredito è 1-3gg) o con PostePay (l'accredito è istantaneo) a tua preferenza


Per acquistarlo, devi essere registrato, se non lo sei ancora » Registrati qui, usa una email corretta perchè il Pacchetto RoadBook ti verrà invitato alla tua email di registrazione entro 24 ore dall'accredito

Itinerari

ITINERARI: DA BERGAMO AL TRENTINO PER IL PASSO DELLO STELVIO

Descrizione itinerario

Viaggio da Bergamo al Trentino affrontando in moto le curve e i tornanti del mitico Passo dello Stelvio

La strada dopo Dorfo Boario

L'appuntamento è verso le 8 a Seriate, all'angolo tra via Nazionale e via Marconi, in una tiepida mattina di settembre, con l'entusiasmo di chi finalmente và a scoprire quali emozioni può dare una meta ambita come lo Stelvio. Siamo un grupetto d amici e amiche di Bergamo, appassionati di moto e di scampagnate, abbiamo già visitato insieme posti vicino e lontani, ma il passo dello Stelvio ci mancava e, dopo qualche giorno di preparativi, eccoci qui finalmente alla partenza.

Roberta con la sua Ducati Monster è la più ansiosa, vorrebbe vietarci anche il caffè mattutino pur di partire; Federico e Mariella in un attimo finiscono la colazione e si avviano alla loro Honda Varadero, Guido e Samanta non sono da meno, io con la mia zavorrina Antonella siamo gli ultimi e ci tocca pagare anche il conto del bar.

Alle 8.30 finalmente si parte proseguendo diritti sulla SS42in direzione lago d'Iseo, il traffico è sostenuto e dopo poco siamo a Lovre e a Costa Volpina, sfiorando il lago e intravedendolo solo da lontano; la gita continua superando Darfo Boario e il paesaggio intorno a noi cambia piano piano con l'arrivo delle prime montagne.

Superiamo, sempre sulla SS42, Bienno, Cedegolo, Edolo, Aprica posta sull'omonimo passo, il più agevole tra la Val Camonica e la Valtellina, dove troviamo curve molto interessanti per riscaldare le gomme e i motori per la futura impresa.

A Tresenda voltiamo a destra sulla SS38 direzione Tirano, Lovero, Grosio, Tiolo e, subito dopo Madonna della Borca, cominciamo a costeggiare il magnifico Parco dello Stelvio. Il Parco Nazionale dello Stelvio è il più grande parco dell'arco alpino, comprende bellissime vallate modellate dai ghiacci e dalle acque che scendono dall'imponente massiccio montuoso dell'Ortles-Cevedale.

Il paesaggio del parco è formato da alte punte, boschi verdeggianti solcati da torrenti che sgorgano dai ghiacciai perenni.
Villaggi e masi, sparsi nei fondivalle e sui versanti delle montagne, riempono lo scenario e costituiscono affascinanti testimonianze di architettura rurale e sacra, in completo equilibrio con l'ambiente, che vale davvero la pena di scoprire.

Davanti alla nostra strada si aprono scenari indimenticabili, superiamo Valdisotto, Bormio, località turistica che ha ospitato i campionati mondiali di sci nel 1985 e nel 2005, nota anche per le sue terme, citate fin dal tempo degli antichi romani.

Sulla statale vicino a Bormio troviamo un ristorantino adeguato al gruppetto e, affamati, ci concediamo a base di pizzoccheri, cotechino bianco e poco vino, il passo ci aspetta.
Piccola passeggiata nel centro di Bormio per cercare di smaltire il tutto e poi imbocchiamo la SS38, una sigla come tante altre finché non si aggiungono le due parole magiche "dello Stelvio", la S.S. 68 collega due delle più belle valli italiane: la Valtellina in Lombardia e la Val Venosta in Alto Adige, seguendo una linea est-ovest.

Percorriamo il versante ovest della S.S.68 lungo 22 Km in salita caratterizzata da tre serie di tornanti: 8 la prima, 18 la seconda e 9 la terza. Il paesaggio è lunare, assente ogni tipo di vegetazione, la salita si inerpica in una valle aperta e grigia per i ghiaioni glaciali che la ricoprono.

Spettacolare la seconda serie di tornanti, a cui si arriva dopo aver percorso un breve tunnel,attenzione è molto stretto e il fondo è pressoché sempre bagnato. Ed eccoci in cima del passo alpino più alto d'Italia, il secondo in Europa, con in suoi 2.758 metri s.l.m..

Ci fermiamo emozionati ad ammirare il paesaggio, a fare le foto di rito e a prenderci un caffè.
Di nuovo in sella planiamo giù lungo il versante sud lungo 25,4 km. Qui il paesaggio è completamente diverso: valle più stretta e più verde.
Troviamo due serie di tornanti,18 la prima e 11 la seconda, che diventano sempre più dolci man mano che ci avviciniamo a Prato allo Stelvio.

Superiamo Silandro, Laces, Castelbello, Naturno e nelle vicinanze di Merano raggiungiamo l'albergo che ci ospiterà per due giorni, poi ripenderemo la nostra strada fino a Bolzano sempre sulla SS38 e da li saliremo sull'autostrada E45 fino a Trento. L'autostrada ci riporterà velocemente a casa.

Il Parco dello Stelvio
Il Parco dello Stelvio
I tornanti dello Stelvio
I tornanti dello Stelvio
Dintorni di Merano
Dintorni di Merano
Il lago a Limone sul Garda
Il lago a Limone sul Garda

Bookmark and Share

Id: 21

Titolo: Da Bergamo al Trentino per il passo dello Stelvio

Categoria: Itinerari Lombardia

Hits: 52661

» Informativa responsabilità

Pubblicato da/Copyright: Mototurismo Doc

Data pubblicazione: 21/10/2008

» LIMITI UTILIZZO/DIRITTI D'AUTORE

  • Seguici su FB
  • Seguici su Google+
  • Seguici su Twitter
  • I nostri Widget
Strade avventura in moto

STRADE AVVENTURA

» Million Dollar Highway in Colorado

Strade avventura in USA

Strade avventura: Million Dollar Highway in Colorado

Questa strada la dedichiamo ai motociclisti che amano scoprire mondi lontani e strade leggendarie ad alta andren ...

Motoraduni

MOTO RADUNI

Calendario Motoraduni

» Motoraduni Calendario
Tutti gli eventi motociclistici in programma in Italia

top page